Temendo di esporre i tuoi piedi quest’estate? 7 condizioni del piede comune che un podologo può classificare per sempre

L’estate sta arrivando – ma potrebbe non essere una grande notizia se vivi di paura al pensiero di dover alzare i piedi.

Sia che i tuoi piedi abbiano bisogno di un po ‘di cure amorevoli e di coccole, o che un fastidioso problema al piede causi fastidio, non c’è bisogno di soffrire in silenzio.

Le condizioni del piede potrebbero essere imbarazzanti, ma in genere sono molto comuni e sono disponibili trattamenti.

A volte, questo potrebbe significare intercettare uno specialista per alcuni consigli di esperti, per ordinare quei problemi di tootsie una volta per tutte.

Qui, il principale podologo Tony Gavin, fondatore di Osgo ( osgo.co.uk ), ci parla attraverso alcuni dei problemi comuni del piede che tratta regolarmente …

I bolidi sono una delle deformità più comuni dell’avampiede – persino le celebrità, come Victoria Beckham, le ottengono – e possono essere molto dolorose.

“Una borsite, o alluce valgo, è un cambiamento alla struttura ossea alla base dell’alluce. È un allargamento dell’articolazione e un cambio di direzione in cui punta l’alluce “punta”, verso il secondo dito “, spiega Gavin. Ciò porta ad un aumento delle dimensioni dell’articolazione e spesso alla formazione di una “borsa” sovrastante (una sacca piena di liquido tra l’articolazione e la pelle), che può essere rossa e gonfia. “È fondamentalmente il modo del corpo di proteggere l’articolazione”, osserva Gavin.

“Gestire qualsiasi dolore è una parte fondamentale del ruolo di un podologo quando si trattano le borsite”, continua Gavin. “Il primo punto di riferimento è garantire che ci sia spazio adeguato in ogni tipo di calzatura, in alcuni casi può essere d’aiuto l’ortesi plantare (solette su misura, imbottiture e supporti per arco).”

Tuttavia, in molti casi, potrebbe essere necessario un intervento chirurgico per correggere l’alluce. Se i boli ti causano problemi, consulta un podologo per discutere dei rinvii.

2. Infezioni fungine delle unghie

Le unghie gialle crostose e ispessite sono un segno rivelatore di un’infezione da unghie fungine – ed è importante farle controllare e curare rapidamente, poiché l’infezione può diffondersi ed essere notoriamente testarda. “Le unghie fungine causano cambiamenti visivi drammatici, che possono essere sgradevoli”, dice Gavin. “Possono fare in modo che l’unghia cambi colore, addensamento e rottura più facilmente.”

Possono anche causare più pressione sulla punta del piede e diventare dolorosi. “Man mano che l’infezione fungina progredisce, possono produrre anche un odore molto particolare”, aggiunge Gavin.

La buona notizia è che le infezioni da unghie fungine sono curabili, anche se le infezioni più gravi possono richiedere del tempo per scomparire completamente. “Ci sono una varietà di trattamenti, ma il successo dipende da un piano appropriato. I farmaci devono agire sulle aree interessate, che possono essere difficili con i preparati topici. Un podologo può diluire un’unghia fungina o introdurre piccoli buchi nell’unghia e applicare un farmaco antimicotico “, dice Gavin.

3. Semi e calli

“Forse la ragione più comune per cui le persone cercano un trattamento da un podologo è trattare calli o calli”, dice Gavin, “poiché possono essere molto dolorosi e rendere difficile camminare.”

La pressione gioca un ruolo importante nella formazione di calli e duroni, che spesso sembrano aree di pelle molto dure e sollevate. “Le forze compressive intermittenti (dal camminare) causano una risposta dalla pelle per produrre callosità”, spiega Gavin. Questo strato può inizialmente essere protettivo e un vantaggio per il piede, ma possono diventare molto dolorosi se peggiorano.

Un grano, nel frattempo, è una piccola struttura di solito conica che si forma dalla pressione. “È formato all’interno della pelle, è molto duro e può causare molto dolore”, dice Gavin. “I luoghi comuni per i calli sono le parti superiori delle dita dei piedi, o al di sotto delle teste metatarsali sull’aspetto plantare del piede [vicino alla pianta del piede]. Un podologo può rimuovere un cereale in una procedura indolore e spesso impedirne il ritorno usando plantari o consigliando i cambi di calzature “.

5. Piede d’atleta
Prurito, dolente e facile da afferrare, il piede dell’atleta è relativamente comune. “È un’infezione fungina della pelle, di solito vista tra le dita dei piedi o sulla pianta del piede”, dice Gavin. “Il piede dell’atleta può essere molto spiacevole al suo peggio, o leggermente pruriginoso al minimo. Spesso fa sì che la pelle si sfaldi, sbucci o addirittura si spezzi.

“Prurito della pelle aumenta la probabilità di scissione della pelle, che a sua volta può portare a un’infezione secondaria. Anche la pelle divisa può essere molto dolorosa da percorrere. “

Gavin spiega che l’infezione è causata da dermatofiti, funghi che prosperano nelle condizioni in cui mettiamo i nostri piedi ogni giorno: “L’ambiente all’interno delle scarpe è scuro, caldo e umido, che è il luogo perfetto per l’infezione fungina prosperare. “

Fortunatamente, il trattamento è di solito abbastanza efficace. “I preparati topici [creme] di solito hanno molto successo sotto il consiglio di un podologo”, dice Gavin. “Garantire che le calze e le scarpe vengano cambiate di frequente può anche ridurre il rischio di ritorno dell’infezione.”

6. Verruche

https://www.instagram.com/p/BvfQ_c3FQXf/

Verrucae, o verruche, sono una lamentela comune tra bambini e adulti. “Una verruca è una piccola, benigna, lesione cutanea – circa 1 cm di diametro – che si trova comunemente sul fondo del piede”.

I trattamenti da banco a volte funzionano, ma a causa della natura del virus, alcuni focolai possono essere molto testardi. Se questo è il caso, un podologo può offrire trattamenti aggiuntivi, come caustiche, aghi o trattamenti a microonde per aiutarli a controllarli.

7. odore del piede

“L’odore del piede è spesso legato a sudorazione eccessiva (iperidrosi), che crea un ambiente in cui i batteri possono prosperare. Ci possono essere una serie di cause per la sudorazione, che possono essere legate a materiali in calze o scarpe, attività, o anche una causa sistemica “, dice Gavin.

Se l’odore di un piede opprimente sta diventando un problema, un podologo può consigliare la migliore linea d’azione per ridurre il carico batterico e ridurre la sudorazione. Questo può includere farmaci antibatterici, un semplice cambiamento nei materiali per calze e, in alcuni casi, cambi di calzature o plantari.

Cosa succederà? 
I piedi possono spesso essere fonte di imbarazzo, ma se si soffre di uno dei problemi sopra elencati, non è necessario rassegnarsi a un’estate bloccata in scarpe da ginnastica o scarpe chiuse. Contatta il tuo medico per vedere se sei idoneo per il trattamento podologico NHS, o cerca online per uno studio privato locale. Un podologo qualificato dovrebbe essere registrato presso il Consiglio delle professioni sanitarie ( hcpc-uk.org).

[Tratto da: www.virginmediatelevision.ie ]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *