AIORSA

Ai tutti i nostri lettori ed alle nostre lettrici, sono ORGOGLIOSO di comunicarvi che da domani 18/4/2018 inizia la campagna associativa… AIORSA è NATA… Per qualsiasi informazione sulla procedura associativa vi invito a visitare il sito ufficiale www.aiorsa.it o contattare la mail segreteria@aiorsa.it … Sperando di iniziare un proficuo percorso con tutti/tutte VOI, vi ringraziamo fin da ora per il supporto.

AIORSA WEB

0000000zz_616AIORSA” Rete di Infermieri e Oss che lavorano in RSA, nasce in modo molto spontaneo, ma con un tempo di incubazione lungo, maturato nel tempo, attraverso personali sperimentazioni sul campo nel lavoro quotidiano in RSA. L’esigenza è quella di riflettere sul ‘senso sociale’ del lavoro in RSA, come gli infermieri sanno ben operare in RSA e il rapporto che hanno con gli OSS, e quale significato e valore si attribuisce a questa attività. Temi di rilievo adeguatamente approfonditi e attraverso i quali si possono esperire valori.

L’idea è di creare uno spazio “libero” social nel quale ognuno può esprimere liberamente il suo pensiero sviluppando riflessioni.L’obiettivo del magazine AIORSA è quello di creare documentazione a tema con il contributo di tutti.L’operatore socio sanitario si può considerare la figura portante dell’intero sistema assistenziale residenziale, non solo in quanto si tratta della figura professionale più numerosa all’interno della struttura, ma anche perché è la persona che passa la maggior parte del tempo lavorativo con l’ospite,vivendone tutti gli aspetti quotidiani.Promuoviamo ricerca, progetti, eventi, seminari e momenti di formazione residenziali e  online. L’obiettivo di AIORSA è di fornire un supporto per rafforzare la consapevolezza e la responsabilità,mettendo in contatto persone appartenenti al settore delle RSA al fine di favorire il libero flusso e scambio di informazioni, notizie, contenuti multimediali, idee e opinioni.

Per informazioni https://info435820.wixsite.com/aiorsaweb

[ Tratto da: www.aajtv.it ]

Più valore per gli OSS

Valorizzare gli operatori socio-sanitari e coinvolgerli nella costruzione di progetti ha portato a noi ottimi risultati a livello sistemico. Innanzitutto bisogna considerare che gli OSS sono le figure più numerose in RSA e che sono desiderosi di definire le loro modalità lavorative. Il loro coinvolgimento in progetti di ricerca ha permesso sia di diminuire le situazioni di malcontento/conflitto e hanno portato anche a un risparmio economico. Per esempio sono stati coinvolti nella costruzione e compilazione di una griglia osservazionale che definisce l’applicabilità del corretto presidio assorbente in riferimento alla complessità assistenziale dell’ospite ed in riferimento al tipo di incontinenza, abbassando i costi ed i consumi dei pannolini in riferimento alle necessità assistenziali.

(Dott.ssa Mariangela Vanalli) leggi l’articolo completo qui

[Tratto da: https://info435820.wixsite.com/aiorsaweb/approfondimenti-per-oss-e-asa ]