Cos’è la malnutrizione?

La malnutrizione si riferisce a carenze, eccessi o squilibri nell’assunzione di energia e / o nutrienti di una persona. Il termine malnutrizione copre 2 ampi gruppi di condizioni. Uno è la “sottonutrizione” – che include il rallentamento della crescita (bassa altezza per età), lo spreco (basso peso per l’altezza), il sottopeso (peso ridotto per l’età) e carenze o insufficienze di micronutrienti (mancanza di importanti vitamine e minerali). L’altro è sovrappeso, obesità e malattie non trasmissibili legate all’alimentazione (come malattie cardiache, infarto, diabete e cancro).

Quali sono le conseguenze della malnutrizione?

La malnutrizione colpisce le persone in ogni paese. Circa 1,9 miliardi di adulti in tutto il mondo sono sovrappesati, mentre 462 milioni sono sottoponderati. Si stima che 41 milioni di bambini di età inferiore ai 5 anni siano sovrappeso o obesi, mentre circa 159 milioni sono rachitici e 50 milioni sono sprecati. A questo carico si aggiungono il 528 milioni o il 29% di donne in età riproduttiva in tutto il mondo affette da anemia, per cui circa la metà sarebbe suscettibile di supplementazione di ferro.

Molte famiglie non possono permettersi o accedere a un numero sufficiente di alimenti nutrienti come frutta e verdura fresca, legumi, carne e latte, mentre cibi e bevande ricchi di grassi, zucchero e sale sono più economici e più facilmente disponibili, portando ad un rapido aumento del numero di bambini e adulti sovrappeso e obesi, nei paesi poveri come in quelli ricchi. È abbastanza comune trovare la sottonutrizione e il sovrappeso all’interno della stessa comunità, famiglia o individuo – per esempio, è possibile essere in sovrappeso sia in sovrappeso che in micronutrienti.

Che cosa si sta facendo per affrontare la malnutrizione?

Nell’aprile 2016, l’Assemblea generale delle Nazioni Unite ha adottato una risoluzione che proclama la Decade of Action ONU sulla nutrizione dal 2016 al 2025. Il decennio mira a catalizzare impegni politici che si traducono in azioni misurabili per affrontare tutte le forme di malnutrizione. L’obiettivo è quello di garantire a tutte le persone l’accesso a diete più sane e più sostenibili per sradicare tutte le forme di malnutrizione in tutto il mondo.

[Tratto da: www.who.int ]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.