Background e obiettivi: la neuropatia diabetica dolorosa influisce in modo significativo sulla qualità della vita nelle persone con neuropatia diabetica periferica (DPN). Gli agenti farmacologici esistenti hanno un’efficacia limitata e lo sviluppo della tolleranza è una limitazione.

Metodi: la presente revisione si concentra su nuove modalità farmacologiche (sistemiche e topiche) e non farmacologiche per alleviare il dolore nelle persone con DPN. Abbiamo identificato articoli in lingua inglese riguardanti studi con nuovi agenti (animali o umani) mirati al sollievo sintomatico della neuropatia diabetica dolorosa.

Risultati: Sebbene la fisiopatologia del dolore nella DPN sia complessa, una migliore comprensione dei percorsi del dolore (periferico e centrale) ha aiutato a identificare potenziali bersagli per il successo terapeutico. Studi su agenti farmacologici che agiscono su vari aspetti delle vie del dolore tra cui l’agonista del recettore μ-oppioide- inibitore della ricaptazione della norepinefrina (MONRI), il recettore dei cannabinoidi, il doppio inibitore della ricaptazione della dopamina (SNRI) e del triplo inibitore della ricaptazione della dopamina (SNDRI) e I bloccanti del canale del sodio v1.7 sono stati sottoposti a prove sugli esseri umani e hanno dimostrato di migliorare i sintomi del dolore e la qualità della vita nelle persone con DPN. Alcuni altri agenti sperimentali mirati al recettore dell’acetilcolina, al canale vanilloide, alla segnalazione delle chemochine, alle terapie a base di micro-RNA o cellule staminali mesenchimali (studi sugli animali) hanno dimostrato risultati promettenti nell’alleviare il dolore.

Conclusioni: i nuovi agonisti dei recettori MONRI, SNRI e dei cannabinoidi hanno mostrato qualche promessa per il sollievo dal dolore neuropatico negli studi sull’uomo, ma sono in attesa di approvazioni normative. Tuttavia, la maggior parte dei nuovi agenti farmacologici (sistemici o topici) richiedono studi controllati con placebo adeguatamente potenziati per l’uso clinico nella neuropatia diabetica dolorosa.

Parole chiave: neuropatia periferica diabetica; Doppio inibitore della ricaptazione della serotonina-noradrenergico (SNRI); Dolore neuropatico; Recettori purinergici; Qualità della vita; Inibitore della ricaptazione della noradrenalina-agonista del recettore μ-oppioide (MONRI).

[Tratto da: www.pubmed.ncbi.nlm.nih.gov ]

Di admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.