27/11/2017, il Nord telefona al Sud, il Sud chiama il Centro e si accordano nel collaborare in un progetto comune, condividendo la stessa passione (mission and vision) per il Wound Care o cura delle lesioni.

Il sud non ci mette molto nel decidere. Accetta subito e ci mette anche “la faccia” oltre che “la penna”. Però nel mondo della comunicazione tecnologica anche “Il Dito nella Piaga” deve essere al passo. Allora Sud, Centro e Nord  pensano una strategia per comunicare nel mondo e decidono che oltre a metterci la faccia vogliono essere sui principali social per poter essere di esempio e nel tempo diventare anche un riferimento proattivo nel mondo del Wound Care.

Oggi siamo presenti su FB, su Twitter, su Linkedin, su YouTube, Instagram, Tumblr, MeWe e non per ultima la sezione del Wound Care di assocarenews.it seguita oltre che dal Direttore di testata anche dal nostro TEAM de “Il dito nella piaga”.

Con il progetto di Alta Formazione in Wound Care WulnoTECH, che sta progressivamente crescendo con professionisti da tutta Italia, un progetto di una RETE inter e multidisciplinare, ambizioso e a tutt’oggi inedito a livello INFERMIERISTICO ITALIANO. Vorremmo arrivare a far comprendere agli utenti che avere persone competenti che curano le ulcere è necessario. In questo modo daremo risalto alla nostra specializzazione in attesa di un riconoscimento ufficiale da parte delle istituzioni.

Oggi 05/03/2021 siete in 200.000 a seguirci ripagando tutti i nostri sacrifici, che in periodo pandemico si sono quintuplicati.

Non ci rimane che proseguire per questa strada, ringraziandovi per il vostro supporto, consci che il percorso è ancora lungo e di avere una grande RESPONSABILITA’, ma molto meno faticoso GRAZIE a VOI!

Grazie da tutto il TEAM Dott./Dott.sse

Ivan Santoro

Alessandra Vernacchia

Sonia Silvestrini.

Di admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.