L’importanza di Stoma Site Marking (w / video)

Parecchi fattori influenzano se la stomia di qualcuno avrà la tendenza a essere problematica o no, e uno stoma ben posizionato è in cima alla lista delle cose che possono aiutare.

Come pazienti, non abbiamo un grande controllo sul fatto che la nostra stomia funzionerà come previsto.

Sappiamo che alcune cose come mantenere un peso ideale, essere sicuri che la nostra malattia (se presente) sia gestita correttamente, o smettere di fumare sono sotto il nostro controllo e possono avere un profondo effetto sul nostro recupero e sui risultati chirurgici. Per quelli di noi che hanno il lusso di prepararsi per il nostro intervento in anticipo, dovremmo assicurarci che stiamo facendo tutto il possibile per facilitare il miglior risultato possibile. A seconda dell’ospedale dove farai il tuo intervento, potresti ricevere tutte le informazioni in anticipo e non dovrai preoccuparti troppo. Ma c’è qualcosa su cui dovremmo insistere per aver fatto, e cioè avere il nostro sito di stoma segnato.

Questo video ti fornirà un corso accelerato sulla marcatura dei siti della stomia (per i pazienti), ma l’articolo che segue ha più informazioni.

Cosa significa avere un sito stoma segnato?

La stomia non può essere posizionata ovunque, e alcuni punti sono migliori di altri.

Come regola generale, si tende a vedere le persone con una colostomia avere uno stoma sul lato sinistro dell’addome, mentre gli ileostomizzati e gli urostomizzati tendono ad avere il loro sul lato destro (sebbene, ho visto eccezioni a questa regola).

La marcatura del sito della stomia, se eseguita correttamente, contribuirà a garantire che la stomia sia nel posto giusto per la forma del tuo corpo, le preferenze di vestiario, il tuo range di movimento e la struttura muscolare addominale.

Lo “standard d’oro” è quello di avere un’infermiera addestrata per lo stoma. Esistono prove che suggeriscono che un chirurgo del colon-retto avrà risultati simili a quelli di un infermiere di stomia. Tuttavia, i chirurghi generali non sembrano contrassegnare i siti di stomia così come i chirurghi specializzati o gli infermieri di stomia (8).

Cosa succede quando il tuo sito di stomia è contrassegnato?

Il processo esatto può variare tra infermieri stomacologici o ospedali, ma molte volte l’infermiere può fare quanto segue:

  • Probabilmente ti verrà chiesto di sederti, alzarti e sdraiarti in modo che l’infermiera possa vedere come reagisce la tua pelle alla gravità.
  • Potresti anche chiederti di piegarti (da varie posizioni) in modo che l’infermiera possa vedere dove la tua pelle si piega naturalmente.
  • L’infermiera cercherà un’area relativamente liscia e priva di cicatrici, cadute o pieghe.
  • Le ernie esistenti saranno annotate.
  • Il tuo infermiere valuterà quale posizionamento ti darà un facile accesso al tuo apparecchio.
  • La tua struttura muscolare addominale sarà esaminata.

La tua infermiera sta cercando di utilizzare tutti questi fattori per aiutare a determinare il miglior posizionamento sul tuo corpo.

È noto da tempo che uno stoma deve essere posizionato attraverso il muscolo retto dell’addome (4), motivo per cui è più facile marcare la stomia su qualcuno che è più magro.

Una volta che la tua infermiera ha stabilito la migliore casa per la stomia, segnerà la pelle (di solito con una sorta di marcatore) in modo che il chirurgo sappia dove deve essere posizionata la stomia.

Vantaggi di avere una stomia ben posizionata

I vantaggi della marcatura dei siti di stomia sono stati studiati per molti anni e quasi tutti gli infermieri di stomia che io abbia mai incontrato hanno sostenuto per questo. Anche l’UOAA (United Ostomy Associations of America, Inc.) ha elencato il marchio del sito come diritto fondamentale del paziente (5).

  • Riduce al minimo il rischio di ernia.
  • Migliora la tenuta sotto l’apparecchio.
  • Rende più facile essere indipendente (cioè meno probabile che tu abbia bisogno di qualcuno per aiutare a cambiare il tuo elettrodomestico).
  • Può fare cose come svuotare la borsa o cambiare l’apparecchio più facilmente su base giornaliera.
  • Migliora il raggio di movimento del paziente.
  • Riduce la necessità di interventi di follow-up.
  • Può ridurre la probabilità di perdite .

Ho conosciuto persone che hanno avuto uno stoma mal posizionato e hanno sofferto per molti mesi o anni prima di averlo finalmente rivisto. Prima della loro revisione, avrebbero la loro infermiera per stomia segnare correttamente il nuovo sito e lo stoma risultante finirà per essere di gran lunga migliore per loro. È una sfortuna che sia stata necessaria una revisione per correggere l’intervento iniziale, ma sono contento che esista l’opzione per i pazienti che non riescono a gestire con la stomia originale.

Se ritieni che il posizionamento della tua stomia non fosse il migliore possibile, consulta il tuo chirurgo per vedere se vale la pena esaminare una revisione.

È anche importante ricordare che, mentre tutti gli sforzi per posizionare la stomia dove è stato contrassegnato saranno fatti, non c’è garanzia al 100% che sarà fatto una volta che il chirurgo ti ha aperto (o sparito in laparoscopia). A volte, un chirurgo può scoprire qualcosa che non è molto evidente da un esame esterno in modo che possano decidere di posizionare la stomia in un altro sito.

Conclusione

Spero che questo articolo ti abbia dato abbastanza informazioni per capire l’importanza della marcatura del sito della stomia.

Come paziente, hai il diritto di chiedere che la tua stomia sia contrassegnata e starai meglio con una che è stata attentamente posizionata per adattarsi al tuo stile di vita e al tuo fisico.

Vi incoraggerei a parlare con il vostro chirurgo e infermiera di stomia durante un appuntamento pre-op in modo che possano condividere maggiori dettagli sul processo e sui benefici.

[Tratto da: www.veganostomy.ca ]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.