La cura delle ferite consuma ampie risorse sanitarie (Cornforth, 2013; Corbett and Ennis, 2014; Dowsett et al, 2015; Guest et al, 2015) e grava sui pazienti e sulla società di costi nascosti, come dolore, isolamento sociale, perdita di occupazione e depressione ( Cornwell e Schmitt, 1990; Dowsett, 2009; European Wound Management Association, 2009; Price e Krasner, 2012). Un gruppo di ricercatori ha intrapreso un processo Delphi modificato per creare un consenso tra 85 specialisti internazionali nella cura delle ferite su come valutare e trattare le ferite croniche, incluso come incorporare la gestione olistica delle ferite basata sull’evidenza nella pratica clinica. È stato raggiunto il consenso sull’importanza di condurre una gestione olistica della ferita valutando e trattando il paziente, in base alla sua storia e alle esigenze individuali, valutando e trattando la ferita…

[Tratto da: www.woundsinternational.com ]

Di admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.